LE VIBRISSE DEL GATTO

Il gatto è dotato di finissimi recettori tattili distribuiti su tutto il corpo.

I più evidenti e raffinati sono le vibrisse (i baffi) sul muso e i lunghi peli che si trovano al di sopra degli occhi.

Per la percezione dell'ambiente sono importanti anche le zampe anteriori fornite di recettori meccanici, utili per la caccia e per manipolazione di cibo e dell'ambiente.
Grazie ad essi il gatto raccoglie informazioni in tutte le direzioni sulla presenza di oggetti, persone e altri animali prima ancora che questi sfiorino il suo corpo.

La “mania” della pulizia del mantello è legata alla manutenzione di tale “organo” sensitivo che se non ben curato e pulito perderebbe di sensibilità e precisione.

ANATOMIA

© DR Marco Benedet  marco@gattiandcats.it  
All Rights Reserved