LE PATOLOGIE COMPORTAMENTALI DEL GATTO

Per poter valutare eventuali problemi comportamentali di un gatto se ne deve conoscere il normale comportamento, la natura e le origini.

Prima di pensare ad un eventuale problema comportamentale si deve sempre tener conto che il gatto è una "macchina" da caccia e come tale è un solitario con comportamenti sociali particolari differenti da quelli canini o umani con uno spiccato senso del proprio territorio.
Questo aspetto va sempre tenuto a mente per evitare di considerare un certo comportamento come patologico mentre è solo indesiderato dal proprio padrone.

Una valutata la possibilità di un comportamento anomalo si deve intervenire precocemente, la prevenzione o un precoce intervento spesso possono ridurre l'incidenza e la gravità di molti problemi comportamentali che altrimenti successivamente non potranno essere risolti in maniera soddisfacente.

Un intervento appropriato può far evitare conseguenze, alcune volte estreme come  l'abbandono o la soppressione o impegnative e dispendiose come il rivolgersi ad uno specialista.

In ogni caso prima di prendere in considerazione la presenza di una patologia comportamentale deve essere fatto un completo ed approfondito controllo medico per escludere che l'alterato comportamento derivi da altra malattia in corso.
 

   LE CAUSE DEI PROBLEMI COMPORTAMENTALI      PSICOLOGIA FELINA

  

  

ELIMINAZIONI FUORI DALLA LETTIERA

- CAUSE DELLE ELIMINAZIONI INOPPORTUNE

- GESTIONE DELLA VASCHETTA

SUCCHIAMENTO ATIPICO 

INGESTIONI INSOLITE

- AGGRESSIVITA'

- IPERATTIVITA'

- LECCAMENTO ECCESSIVO DEL PELO

- AFFILAMENTO DELLE UNGHIE

- COMPORTAMENTO DISTRUTTIVO

COMPORTAMENTO

© DVM Marco Benedet  marco@gattiandcats.it 
All Rights Reserved